Aggiornamento Agosto 2017 su VDSL – Fibra Ottica in Sardegna

Torno a parlare di Fibra Ottica e Banda Ultra Larga in Sardegna per tenervi aggiornati sugli ultimi sviluppi e per vedere come gli operatori privati da una parte e il settore pubblico (Regione Sardegna ed Infratel) dall’altra stanno proseguendo i lavori per poter coprire l’isola con le reti di nuova generazione.

L’ultimo articolo che ho scritto sull’argomento lo potete trovare qui, vi conglio di leggerlo per comprendere al meglio la situazione dei lavori e la gestione della progetto per la Banda Ultra Larga.

Come già segnalato nell’articolo precedente ho creato una mappa interattiva su Google My Maps per avere un quadro d’insieme sulla situazione nell’isola, in base a tutti i dati che ho raccolto e che ci vengono forniti da Infratel e dagli operatori. Sono compresi i comuni attivi e pianificati in Sardegna, sia da parte pubblica che privata.

Come potrete vedere dalla mappa la situazione in Sardegna sta migliorando, abbiamo molti più comuni attivi rispetto a 3 mesi fa, tutti però coperti e attivati dagli operatori privati, anzi in realtà solo uno, TIM – Telecom Italia.

Con eccezione del Comune di Cagliari in cui Open Fiber, società controllata da Enel sta portando la Fibra Ottica (FTTH – Fiber to the Home) fino alle abitazioni e fino a 1Gbps con partner per gli abbonamenti: Tiscali, Vodafone e Wind/3.

Tutti gli altri (a parte 19 pianificati da TIM) sono in pianificazione da parte pubblica, Regione Sardegna e Infratel insieme, come già ampiamente spiegato nell’articolo precedente.

Ecco un riepilogo con un pò di numeri alla mano, quelli belli semplici!

Totale Comuni Attivi: 25 (FTTC + FTTH nella città di Cagliari)

Nota: Qualche comune attivo potrebbe avere aree o armadi singoli ancora non coperti.

Totale Comuni Pianificati da Privati: 19 (FTTC)

BUL Pubblica – Regione Sardegna ed Infratel

Comuni con Lavori in Corso: 93
Comuni in Progettazione: 69
Comuni Pianificati: 18
Comuni con lavori Bloccati: 94
Lavori terminati e collaudati: 40

Comuni che saranno inseriti nel Terzo Bando Infratel: 77

Totale Comuni Sardegna/Interessati dagli interventi: 377

Tenendo conto dei comuni della Sardegna che sono 377 in totale, che 77 Comuni rientrano nel Terzo Bando Infratel e che 314 sono già in pianificazione si può dedurre che 14 sulle pianificazioni già in atto saranno coperti anche in FTTH nel caso Open Fiber vinca anche il terzo Bando.

Presumibilmente 5 di questi sono: Calasetta, Portoscuso, Pula, Sarroch, Villasimius, inseriti nel file come FASE 2.

La fonte di questi dati come già indicato arrivano da TIM per quanto riguarda i 25 Comuni attivi (sulla mappa in verde) e i 19 comuni pianificati (sulla mappa in blu), con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet).

Aggiornamento Pianificazioni Comune/Centrali TIM (Italia)

Aggiornamento Comuni/Centrali Attive (Italia)

Mentre per la BUL Pubblica i dati arrivano da Infratel che si occupa insieme alla Regione Sardegna delle pianificazioni e dei lavori in tutti gli altri Comuni, con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet).

In questa pagina potete trovare ogni mese gli aggiornamenti allegati.

Aggiornamento 31/07/2017 Infratel Comuni in Pianificazione/Costruzione (Italia)

Dai dati si evince chiaramente che i lavori per la Fibra Ottica stiano procedendo, bene, ma non benissimo, rispetto a Maggio ci sono molti più cantieri aperti, un centinaio se consideriamo anche quelli Telecom, 40 Comuni in cui i lavori sono già conclusi e collaudati, 87 in Progettazione o Pianificazione.

Fin qui tutto nella norma (nonostante i ritardi) ma c’è una novità, non positiva, ben 94 Comuni in cui i lavori per la Banda Ultra Larga sono stati bloccati in tutto il territorio Regionale, con una maggiore concentrazione in Provincia di Oristano.

Purtroppo ne la Regione ne Infratel hanno rilasciato un comunicato in merito a questi comuni bloccati, l’ultimo aggiornamento Ufficiale da parte Regionale risale al Comunicato del 10/08/2017, sulla Convenzione che la Giunta intende stipulare con Infratel per mettere a disposizione degli operatori la fibra già posata in 44 comuni.

Posa della Fibra Ottica

L’Assessore per gli Affari Generali, Filippo Spanu, sottolinea: “È un ulteriore passo avanti nell’ambito del programma dell’Agenda Digitale della Sardegna. La Giunta, con due delibere approvate nel 2015, ha avviato una serie di interventi di infrastrutturazione per la Banda Ultra Larga nelle aree rurali dell’Isola, attraverso i fondi FEASR: parliamo di complessivi 313 Comuni. L’accelerazione delle iniziative per il superamento del divario digitale ci ha portato a questa nuova fase operativa che, attraverso Infratel, ci consentirà di mettere a disposizione la rete in fibra agli operatori di telecomunicazioni”.

Per i comuni bloccati non si ha idea di quando questi Comuni verranno sbloccati, ma secondo alcune risposte sulla Pagina Ufficiale della Regione ci sarebbero incongruenze con i dati di Infratel, raccolti probabilmente molto prima di Luglio. Quindi si presume che nel prossimo aggiornamento (di Settembre?) ne sapremo di più.

Si parla anche della possibilità che alcuni comuni abbiano fatto bloccare i lavori per farli coincidere con i lavori per la Rete del GAS ma questa tesi non trova conferma in quelli in cui la rete è già presente.

L’altro aggiornamento estivo invece risale al 17/07/2017, in cui la Regione faceva il punto della situazione con i Comuni. Ecco l’articolo.

Da parte privata la situazione sembra si stia bloccando del tutto, TIM – Telecom Italia che fino ad ora era l’unico operatore che eseguiva pianificazioni e attivazioni nei Comuni in tutta l’isola è stato tagliato fuori dall’ultima Consultazione 2017 di Infratel, in merito alle intenzioni degli operatori privati stessi. Consultazione in cui TIM ha dichiarato e sottoscritto che per i prossimi 3 anni non ci sarà nessuna nuova pianificazione da parte loro in Sardegna.

Quindi una volta che i comuni pianificati da TIM si saranno esauriti difficilmente vedremo gli operatori privati, se non per l’attivazione della fibra nei comuni in cui è stata posata dalla Regione e da Infratel.

Su questo punto la Regione non ha chiarito molti punti e dall’ultimo comunicato sembra che voglia mettere la palla in mano ad Infratel per far si che sia lei a stipulare gli accordi con gli operatori, concedendo la gestione della fibra (di proprietà al 100% della Regione Sardegna) alla società in house del Ministero dello Sviluppo Economico.

Attualmente siamo in attesa di conoscere con che modalità si svolgerà la Consultazione con gli operatori privati per i 77 Comuni della Sardegna restanti, si dovrà stabilire infatti quali infrastrutture sono presenti e se gli operatori stessi hanno intenzione di coprire ulteriormente questa aree che verranno inserite nel Terzo Bando Infratel. La consultazione è prevista per il prossimo mese di Settembre, mentre non si conoscono ancora i tempi per la pubblicazione del bando.

Molto probabile rimane l’aggiudicazione da parte di Open Fiber come è avvenuto per gli altri due bandi, in questo caso i 77 comuni della Sardegna verrebbero coperti interamente con tecnologia FTTH.

La Sardegna va avanti e sembra che i termini del 2020 verrano rispettati in pieno, speriamo che non ci siano ulteriori ritardi e che la situazione dei Comuni bloccati si sblocchi rapidamente.

Restate sintonizzati su NerdTekFabius per altri aggiornamenti!

 

 

5 thoughts on “Aggiornamento Agosto 2017 su VDSL – Fibra Ottica in Sardegna”

    1. Ciao Francesco 🙂

      Maracalagonis fa parte dei 77 Comuni in Sardegna che rientreranno nel Terzo Bando Infratel, ancora non pubblicato. Questo bando verrà attuato dopo la Consultazione che Infratel dovrà tenere (forse in questo stesso mese) con gli operatori privati, per poter constatare quali sono le loro intenzioni sulla copertura della Banda Ultra Larga in Sardegna. Ancora non si hanno notizie e per questo non sono ancora presenti sulla mappa.

      Se hai bisogno di altre informazioni sono qui.

      Saluti, Fabio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *