Rinnovo dei portali web regionali, è arrivato il nuovo SardegnaAmbiente

La Regione continua il rinnovamento dei portali web dedicati alle varie tematiche e ai vari assessorati della Regione. Dopo il portale principale ed istituzionale, e il recente sito dedicato al progetto Iscol@ è il turno di Sardegna Ambiente, da Venerdì completamente rivisitato, reso più moderno con molti altri contenuti, funzionalità e veste grafica nuove. Il nuovo sito raggiungibile a questo indirizzo (temporaneo) non è ancora operativo al 100% ed è ancora in fase di costruzione, il vecchio coesisterà ancora per un pò con il nuovo fino al completo trasferimento, nel frattempo l’utente può provare anche la nuova versione.

L’obbiettivo è sempre quello di informazioni più trasparenti e fruibili da tutti i cittadini sardi, grazie anche al nuovo “Sistema informativo regionale ambientale” o SIRA, una delle principali novità legate al portale per l’ambiente, fondamentale creato per analizzare i dati e rilevamenti ambientali tramite appositi servizi web e informatici.

L’Assessora della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano: “Prosegue il nostro impegno per una Regione sempre più trasparente e per risorse informative di alta qualità istituzionale e maggiormente fruibili”.

Il nuovo portale web SardegnaAmbiente

Le sezioni già presenti nel vecchio portale ‘Argomenti’, ‘Dati Ambientali’, ‘Progetti’ vengono ampliate nei contenuti, con più pagine divulgative, e nuove funzionalità di ricerca sono state inserite nella sezione ‘Ultime notizie’. Il vecchio portale sin dalla sua nascita ha portato in dote dei “mini siti”, sempre legato a SardegnaAmbiente ma tutti dedicati alle varie tematiche, come ad esempio SardegnaForeste, ora l’integrazione in un unico portale sarà maggiore. A disposizione del cittadino ci saranno informazioni riguardanti la normativa, le attività e i compiti dei diversi enti coinvolti e anche i servizi offerti. Come già detto il nuovo servizio web SIRA consentirà di analizzare meglio i dati ma darà anche più informazioni di dettaglio sui procedimenti di VIA (valutazione di impatto ambientale), AIA (autorizzazione integrata ambientale), impianti di gestione rifiuti, siti contaminati costantemente in fase di aggiornamento e pubblicazione per le varie tematiche.

La grafica è stata completamente rivista, a colpo d’occhio si vede una notevole differenza, sia di stile, molto più minimalista e moderno, per essere più immediato nella navigazione, sia per la facilità di accesso e ricerca dei contenuti che possono interessare all’utenza. Il menù principale nella home page è stato composto da caroselli fotografici interattivi che aiutano a comprendere meglio la nuova struttura del portale.

La Regione spera che il rinnovamento dei portali aiuti i cittadini nella difficile valorizzazione delle varie tematiche ambientali e a porre in risalto il senso della tutela ambientale delle aree di particolare rilevanza naturalistica e ambientale.

Fonti: Regione SardegnaSardegnaAmbiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *