La Sardegna sempre più digital, a Gennaio al CES di Las Vegas

La Sardegna sta puntando sempre di più verso il mercato tecnologico e quello digitale, in linea ovviamente con il resto del mondo, per aiutare l’isola in questo lungo percorso di innovazione e soprattutto internazionalizzazione bisogna adottare diverse misure, tra cui quella di presentarsi adeguatamente al resto del mondo con prodotti hi-tech e innovativi, una occasione per il Gennaio 2018 verrà data alla Sardegna al CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, USA, la più grande e importante fiera al mondo dedicata all’elettronica, all’informatica e ai prodotti tecnologici di consumo, organizzata dalla Consumer Technology Association.

Un evento che dura da oltre 40 anni e che dal 1967 ha visto nascere e crescere veri e propri colossi tecnologici, dell’informatica e dell’intrattenimento videoludico, realtà che oggi conosciamo bene tra cui: Apple, Nokia, Sony, Microsoft, Samsung, Nintendo e così via, tutti questi brand hanno usato questo palco mondiale per poter presentare i loro prodotti per poi poterli commercializzare. I numeri sono veramente impressionanti, si parla di 4 mila espositori, 300 conferenze e ha un’affluenza media (annuale) di ben 170 mila partecipanti e visitatori provenienti da 150 Paesi.

La Regione Sardegna dal 9 al 12 Gennaio 2018 sarà presente con un suo stand, dedicato principalmente alle start-up sarde e alle imprese che dedicano i loro sforzi produttivi per innovazioni tecnologiche e hi-tech. Il CES è una vetrina molto importante per l’internazionalizzazione di una impresa, e può essere una ottima occasione per poter presentare al mondo tutte le possibilità che la Sardegna ha da offrire in questo vasto settore.

L’Assessorato all’Industria della Giunta Regionale vuole coinvolgere gli interessati per poter attrarre sulla nostra isola maggiori investimenti in questo senso, per agevolare la missione la Regione intende finanziare il 75% delle spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute per un solo partecipante per ciascuna impresa ammessa all’iniziativa. L’aiuto massimo per ogni impresa è di 7mila euro.

Le proposte saranno selezionate dell’Assessorato dell’Industria stesso, che poi verificherà la rispondenza ai requisiti richiesti, per chi parteciperà all’evento prima di Gennaio si prevede un mini corso di formazione per preparare gli eventuali rappresentanti delle aziende a creare materiale promozionale e alla realizzazione di nuovi progetti. Le domande saranno poi sottoposte all’approvazione degli organizzatori del CES per il nullaosta finale sulla base dei criteri pubblicati sul sito della fiera.

Saranno ammesse all’iniziativa un massimo di 10 imprese.

A questo indirizzo è possibile consultare il bando per poter partecipare.

Fonte: Regione Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *