Efficientamento dell’energia negli edifici pubblici in Sardegna

Il Piano Energetico Regionale va avanti e la Sardegna cerca di confrontarsi con l’Europa, guardando ai progetti più importanti che vengono attuati negli edifici delle Pubbliche amministrazioni.

Il nuovo progetto messo in campo dalla Regione Sardegna per attuare l’obbiettivo di rendere gli edifici più efficienti dal punto di vista energetico si chiama Enerselves, progetto del quale è partner il Servizio Energia ed Economia Verde dell’Assessorato dell’Industria, il suo scopo è quello non solo di promuovere le iniziative volte a migliorare questi aspetti in tutte la PA ma soprattutto quello di utilizzare fondi strutturali e d’investimento europei e migliorare quelle esistenti per supportare l’integrazione delle risorse energetiche rinnovabili.

L’Assessore all’Industria Maria Grazia Piras giovedì ha tenuto un incontro proprio su questo progetto e sul tema dell’efficientamento che si è tenuto in Provincia di Oristano, nella cittadina di Arborea, in presenza tra gli altri del sindaco Manuela Pintus.

“Enerselves, questo progetto Europeo di comunicazione in favore della sostenibilità energetica, per spiegare ad una platea composta in larga parte da giovani e studenti quali strumenti la regione sta utilizzando per efficientare edifici pubblici ed efficientare l’attività delle imprese.” Spiega la Piras.

L’ottica della Regione è quello di arrivare ad un abbattimento importante della CO2 da qui al 2030. Gli strumenti sono tanti, il bando sull’efficientamento energetico e sulle Smart Grid, previsto in scadenza per il 4 dicembre chiama a raccolta la partecipazione dei comuni che vogliono mettere a disposizione i loro progetti più innovativi.

Ma ci sono anche progetti a favore delle imprese, la partecipazione attuale è di circa 80 aziende, piccole e medie, ma ci sarà spazio anche per quelle più grandi. Altri esempi sono le attività di Smart Grid e Smart City con il primo “esperimento” del Comune di Berchidda che è diventato proprietario delle reti elettriche per poter proporre un nuovo modello di Smart Community intelligenti con fonti rinnovabili e risparmio energetico.

L’Assessore ha ricordato anche uno dei punti fondamentali del Piano Energetico Regionale, la mobilità elettrica che coinvolgerà 850.000 utenti.

I progetti coinvolgono la Regione, gli Enti e le Agenzie regionali, i Comuni, le associazioni di categoria, le ESCO regionali e le scuole. Oltre la Sardegna il piano coinvolge il Lazio e cinque regioni di Spagna, Svezia, Polonia, Malta e Romania.

“Stiamo lavorando per le future generazioni per noi adesso dove possiamo arrivare ma soprattuttoper le nuove generazioni, mi piace parlare ai ragazzi perchè loro sono i nostri migliori messaggeri nelle famiglie e nel lavoro.” Conclude l’assessore.

Il video dell’intervento ad Arborea:

ENERGIA, EFFICIENTAMENTO EDIFICI PUBBLICI

ENERGIA, EFFICIENTAMENTO EDIFICI PUBBLICI, NEL PROGETTO ENERSELVES LE BUONE PRATICHE DELLA SARDEGNALa Sardegna si confronta con l’Europa sui temi dell’efficienza energetica negli edifici delle pubbliche amministrazioni. Lo fa con progetti e buone pratiche che coinvolgono la Regione, gli Enti e le Agenzie regionali, i Comuni, le associazioni di categoria, le ESCO regionali e le scuole. Il tutto all’interno di Enerselves, progetto del quale è partner il Servizio Energia ed Economia Verde dell’Assessorato dell’Industria, che ha l’obiettivo di promuovere nuove azioni finanziate dai fondi strutturali e d’investimento europei e migliorare quelle esistenti per supportare l’integrazione delle risorse energetiche rinnovabili negli edifici pubblici. Il progetto, che oltre la Sardegna coinvolge il Lazio e cinque regioni di Spagna, Svezia, Polonia, Malta e Romania, è stato illustrato oggi ad Arborea, alla presenza dell’assessora dell’Industria, Maria Grazia Piras, davanti a una platea formata dagli amministratori locali e da una rappresentanza di studenti della scuola media, nel corso di uno dei sette eventi internazionali previsti fino a settembre del 2018. goo.gl/54TJK8

Pubblicato da RAS – Regione Autonoma della Sardegna su Giovedì 23 novembre 2017

Fonte: Regione Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *