Fibra Ottica Sardegna – Aggiornamento BUL Aprile 2018

Bentornati all’appuntamento mensile con gli ultimi aggiornamenti sulla Banda Ultra Larga in Sardegna.

Ricordo come sempre che nell’aggiornamento mensile non spiegherò tutto per filo e per segno, per avere un quadro generale della situazione vi consiglio di leggervi anche gli approfondimenti (non aggiornati) generali che riguardano la Sardegna e l’Italia, e ovviamente anche tutti gli altri articoli precedenti, i collegamenti a fondo pagina.

Come sempre segnalo la mia mappa interattiva su Google My Maps per avere un quadro d’insieme sulla situazione nell’isola, in base a tutti i dati che ho raccolto e che ci vengono forniti da Infratel e dagli operatori privati. Sono compresi i comuni attivi, in progettazione o in pianificazione in Sardegna, sia da parte pubblica che privata.

Questo mese con le ultime informazioni disponibili la mappa interattiva è completa, con tutti i comuni della Sardegna (377), suddivisi tra:

  • Comuni attivi
  • Comuni Pianificati da Operatori Privati
  • Comuni Pianificati dagli Interventi della Regione Sardegna e di Infratel
  • Aree e Comuni oggetto di intervento per il Terzo Bando Infratel

Per le ultime novità sul Terzo Bando Infratel leggete qui sotto!

Comuni coperti e attivi

I comuni coperti e attivi ad oggi con la VDSL Fibra Ottica con tecnologia FTTC ed FTTH sono 45:

Alghero – Arbus – Arzachena – Assemini – Bosa – Cabras – Cagliari – Capoterra – Carbonia – Decimomannu – Dolianova – Domusnovas – Elmas – Guspini – Iglesias – Ittiri – Macomer – Maracalagonis – Mogoro – Monserrato – Muravera – Nuoro – Olbia – Oliena – Oristano – Orosei – Ossi – Ploaghe – Porto Torres – Quartu S. Elena – San Gavino Monreale – San Sperate – S. Antioco – Sanluri – Sassari – Selargius – Serramanna – Sestu – Siniscola – Sinnai – Sorso – Tempio Pausania – Terralba – Tortolì – Villacidro.

Nota: Alcuni comuni hanno aree o frazioni che vengono pianificati separatamente o aree non ancora coperte.

BUL Progetti privati – Telecom Italia

Di seguito i comuni e le aree pianificate da TIM – Telecom Italia

Aprile 2018

Carloforte – La Maddalena + La Crocetta – Valledoria

Maggio 2018

Isili – Simaxis – Ozieri

Open Fiber

Sassari – Lavori partiti l’8 Gennaio 2018 per la copertura in tecnologia FTTH (Fiber to the Cabinet Home).

Non ci sono novità tra gli operatori privati rispetto alla pubblicazione precedente, nessuna nuova pianificazione da parte di TIM – Telecom Italia che secondo la mia opinione sta aspettando la disponibilità della Fibra Ottica pubblica per poter poi attivare i comuni pianificati da parte della Regione Sardegna/Infratel.

Per quanto riguarda Open Fiber in Sardegna, i lavori a Sassari procedono velocemente e senza nessun ritardo, se ne parla anche qua sul forum di Hardware Upgrade, nel thread che ho aperto sulla BUL Sardegna.

BUL Progetto Pubblico – Regione Sardegna ed Infratel

Nel mese di Aprile per quanto riguarda le pianificazioni nel Progetto Pubblico ci sono alcune novità da analizzare, come già descritto nel precedente aggiornamento il 31 Marzo c’è stata la chiusura della mini “consultazione” tra Infratel e gli operatori di rete e di telefonia, che dovevano indicare (in questo file) quali comuni con la fibra ottica e le infrastrutture pubbliche pronte vogliono coprire e attivare, proprio per capire chi vorrà come, dove e quando, solo gli operatori infatti possono mettere a disposizione la connettività necessaria per la fibra ottica “spenta”.

Purtroppo ad oggi i risultati di questa consultazione non sono stati resi ancora pubblici, molto probabilmente Infratel sta ancora analizzando il database dei dati ricevuti e il tutto verrà pubblicato insieme al prossimo aggiornamenti dei lavori in corso a inizio mese di Maggio.

Mappatura Aree Grigie e Nere – Consultazione 2017

Ad inizio settimana invece, il 24 Aprile, è stato pubblicato l’aggiornamento della mappatura relativa alla “Consultazione 2017” per le aree Grigie e Nere, cioè le aree in cui gli operatori sono finora intervenuti con i propri programmi o hanno interesse a farlo entro i prossimi tre anni, in linea con i punti 76 e 77 degli “Orientamenti comunitari relativi all’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato in relazione allo sviluppo rapido di reti a Banda Larga” (2013C-25/01).

A questo indirizzo sul sito ufficiale Infratel potete trovare tutti i dettagli e i file di tutte le provincie Italiane, e i relativi comuni, per ogni singolo civico registrato con la previsione di copertura per gli operatori privati al 2020.

Da questi nuovi file c’è una novità molto interessante che riguarderà con molta probabilità gli interventi Open Fiber (ma anche possibili altri) dei prossimi anni, forse già dal 2019. Osservando i civici delle le maggiori città e capoluoghi di provincia tra cui: Cagliari, Quartu S. Elena, Sassari, Alghero, Oristano, Nuoro e Olbia si nota nei centri città una copertura al 2020 pari a 100Mbps di velocità, questa velocità che deve essere il minimo rispettato viene indicato da Infratel come una tecnologia FTTH e quindi Fibra fino a casa (Fiber to the Home), è presto per dirlo ma con molta probabilità l’unico operatore in campo sarà Open Fiber, considerando anche che la società di Enel ha già annunciato ad inizio mese che coprirà (insieme a Vodafone) 271 città italiane con fondi totalmente privati, senza però svelarne tutti i nomi.

Consultazioni con gli operatori anche in Regione

Se da un lato Infratel ha iniziato le sue consultazioni prima di Aprile dall’altro la Regione sta seguendo con attenzione la vicenda e soprattutto gli accordi che verranno presi con gli operatori privati. La Regione aveva passato la palla proprio dell’attivazione delle reti spente a Infratel, così da unificare tutti gli interventi in capo alla società del Ministero Economico, di fatto però queste reti sono di proprietà si statale ma anche Regionale,

In questo mese infatti a Cagliari si sono tenuti numerosi incontri tra i rappresentanti regionali, in capo l’assessore agli affari generali Filippo Spanu, inseressato in primo piano dal progetto per la Banda Ultra Larga, e gli operatori privati.

“Abbiamo avviato il ciclo di consultazioni con gli operatori privati per assicurare in tempi brevi i nuovi servizi ad alta connettività nei Comuni in cui la rete in fibra ottica è già disponibile e pronta per essere attivata”.

Così ha esordito Spanu nel primo incontro in Regione tenutosi il 6 Aprile nel primo degli appuntamenti in agenda, con una delegazione di Telecom guidata da Giulio Di Giacomo, responsabile TIM dei Rapporti con le istituzioni locali.

“Nei prossimi giorni incontreremo le altre compagnie telefoniche potenzialmente interessate alla gestione delle reti. È un passaggio fondamentale in un quadro in piena evoluzione. Gli interventi, attuati con finanziamenti regionali, sono stati completati in 72 piccoli Comuni che diventeranno, secondo le previsioni di Infratel, 110 entro il prossimo mese di maggio e 175 entro l’estate. Siamo a buon punto ma ora occorre procedere velocemente con l’accensione della fibra. Siamo molto attenti alle esigenze del sistema scolastico, che vogliamo rendere più forte e competitivo in linea con gli investimenti già messi in campo con Iscol@, e il mondo delle imprese che ha bisogno, attraverso i nuovi servizi di connettività, di rafforzare la rete di contatti e relazioni con i mercati esteri”. Ha affermato Spanu.

Qua l’elenco dei Comuni con lo stato dei lavori aggiornato: Comuni e Aree con Intervento Diretto – BUL Infratel

I numeri attuali e i vari stati sui Comuni della Sardegna.

Comuni in progettazione: 80
Lavori in esecuzione: 135
Lavori terminati: 47
Infrastrutture collaudate: 36
Comuni del Terzo Bando Infratel: 79

Totale Comuni Sardegna/Interessati: 377

Legenda:

  • Progettazione (comune con incarico di Progettazione esecutiva)
  • Esecuzione (comune con contratto attuativo)
  • In Collaudo (comune con fine lavori)
  • Terminato (comune con Certificato di Regolare Esecuzione)

Nota: Alcuni comuni pianificati oggi dalla Regione Sardegna coincindono anche con quelli del Terzo Bando Infratel.

Terzo Bando Infratel

Per quanto riguarda il Terzo Bando Infratel che vede protagoniste la Sardegna, Calabria e Puglia per i comuni rimasti fuori dai piani Regionali c’è finalmente una grossa novità in questo mese, come già pre-annunciato e annunciato in un articolo dedicato, il bando il 19 Aprile è stato definitivamente pubblicato in gazzeta ed è partita ufficialmente la gara per stabilire quale società eseguirà i lavori per le aree bianche che non sono state incluse nel primo progetto Regionale/Infratel.

Qua si possono trovare nel dettaglio tutte le informazioni relative al bando pubblicato.

Qui invece, nel sito www.gareinfratel.it, si possono trovare tutti i dettagli tecnici, i file allegati e l’elenco dei comuni aggiornato, che saranno interessati dagli interventi una volta che la società avrà vinto l’appalto. Nel file Excel (Sardegna, Calabria e Puglia) ci sono tutte le percentuali di copertura in Banda Ultra Larga per il 2020, percentuali calcolate in base alle previsioni con interventi sia pubblici che privati.

Vi consiglio di scaricarvi i file e leggerli per comprendere al meglio la situazione.

La Strategia italiana per la banda ultra larga unita al Terzo Bando Infratel comunque è chiara: soddisfare gli obiettivi fissati dall’Agenda Digitale Europea entro il 2020. La copertura della Banda Ultra Larga con la penetrazione della fibra ottica dovrà rispettare i seguenti punti:

  • 100 Mbit/s fino all’85% della popolazione
  • 30 Mbit/s della restante quota di popolazione italiana
  • 100 Mbit/s di sedi ed edifici pubblici (scuole, ospedali etc.), delle aree di maggior interesse economico e concentrazione demografica, delle aree industriali, delle principali località turistiche e degli snodi logistici

La strategia è attuata in due fasi:

  • Piano “Aree Bianche” per il quale, i lavori sono già in corso a seguito delle due gare già aggiudicate, si tratta del Primo e del Secondo bando in cui Open Fiber ha vinto tutte le gare ed è già al lavoro fisicamente sui primi cantieri.
  • Piano “Aree Grigie”, per il quale è stata appena avviata la fase di consultazione con gli stakeholder, prima di procedere alla richiesta di approvazione formale da parte della Commissione Europea.

Se consideriamo i mesi passati le percentuali di copertura sono molto alte ed è un bel passo in avanti per cercare di limitare il più possibili nuovi “Digital Divide” come in passato, aree in cui ci sono cioè svantaggi evidentei sulla connettività Internet in termini di velocità, i 100 Mega poi stando alle indicazioni Infratel indicano specialmente connessioni casa per casa direttamente in fibra e quindi FTTH e non FTTC come avviene oggi nella maggior parte dei casi.

Come anche per le Aree Grigie e Nere, nel 2017 anche le Aree Bianche coinvolte nel Terzo Bando Infratel sono state messe a consultazione stabilendo con gli operatori cosa non avevano pianificato di coprire nei 3 anni a partire dal 2017.

Qua si può trovare l’elenco delle aree bianche, comune per comune e per ogni civico.

Si tratta per lo più di aree di campagna, case sparse e periferie, fatta eccezzione per i centri abitati più grandi in cui si andranno a coprire anche le vie dei centri.

Dati Aggiornati

Di seguito potete trovare le fonti aggiornate per i Comuni coperti e attivi e i comuni pianificati da parte pubblica e privata. Da TIM per quanto riguarda i 45 Comuni attivi (sulla mappa in verde) e i comuni pianificati (sulla mappa in blu), con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet) e FTTH (Fiber to the Home).

Lista Comuni/Centrali telefoniche in Pianificazione da TIM (Italia)

Lista Comuni/Centrali Attive da TIM (Italia)

Qui invece per i singoli Armadi Ripartilinea per la Tecnologia FTTC

Lista Armadi Ripartilinea in Pianificazione da TIM (Italia)

Lista Armadi Ripartilnea Attivi TIM (Italia)

Progetto BUL Sardegna – Pubblica

Per il Progetto BUL Pubblica i dati arrivano da Infratel che si occupa insieme alla Regione Sardegna delle pianificazioni e dei lavori in tutti gli altri Comuni, con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet).

In questa pagina potete trovare ogni mese gli aggiornamenti allegati.

Elenco Comuni e Aree con Intervento Diretto – BUL Infratel

Terzo Bando Infratel

Qua potete trovare l’elenco dei comuni e delle aree che saranno oggetto del Terzo Bando Infratel, aree che sono state escluse dagli interventi Regionali e convogliate da Infratel in un bando pubblico di prossima pubblicazione.

Nel sito www.gareinfratel.it, si possono trovare tutti i dettagli tecnici, i file allegati e l’elenco dei comuni aggiornato, che saranno interessati dagli interventi una volta che la società avrà vinto l’appalto. Nel file Excel (Sardegna, Calabria e Puglia) ci sono tutte le percentuali di copertura in Banda Ultra Larga per il 2020, percentuali calcolate in base alle previsioni con interventi sia pubblici che privati.

Se volete avere più informazioni o chiarimenti lasciate un commento qui sotto o contattatemi, vi risponderò nel più breve tempo possibile in merito ai vostri quesiti sulla Banda Ultra Larga in Sardegna. Vi rimando al prossimo aggiornamento che verrà pubblicato alla fine del prossimo mese di Marzo, buona permanenza su Sardegna Digital!

Il dubbio più grande ora rimane l’attivazione dei comuni che sono interessati e saranno interatti dall’intervento diretto della Regione e di Infratel, non rimane che attendere la pubblicazione delle “mini consultazioni” avvenute nel mese di Marzo, speriamo di avere aggiornamenti dopo questo ponte del 1° Maggio.

Precedenti aggiornamenti sulla Banda Ultra Larga – Sardegna Digital

  1. Aggiornamento di Agosto 2017
  2. Aggiornamento di Settembre 2017
  3. Aggiornamento di Ottobre/Novembre 2017
  4. Aggiornamento di Dicembre 2017
  5. Aggiornamento di Gennaio 2018
  6. Aggiornamento di Febbraio 2018
  7. Aggiornamento di Marzo 2018

Fonti usate nell’approfondimento di: Regione Sardegna

Scritto da: 

Fabio, classe 1993, Nerd fino al midollo, cresciuto tra videogame, computer, e apparecchi elettronici, sempre alla ricerca di novità in campo digitale. Ho una certa esperienza nel mondo della tecnologia, dell'informatica e delle telecomunicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.