BUL Sardegna – Incontro pubblico a Ottobre

Nella giornata di ieri la Giunta Regionale ha tenuto una riunione per fare il punto sulla situazione e l’avanzamento dei lavori per la BUL – Banda Ultra Larga e la Fibra Ottica in Sardegna.

Regione-Cagliari-ufficiale-viale-Trento
Palazzo della Regione Sardegna

Da questa riunione è emersa la volontà della giunta di organizzare, per il prossimo mese di Ottobre, un incontro completamente aperto al pubblico per fare il punto della situazione, coinvolgendo tutti; dagli operatori di rete e telecomunicazioni che dovranno rendere operative le nuove reti e che forniranno i servizi di connettività Internet nei comuni già collaudati, ai cittadini e alle imprese, per informarli sullo stato di avanzamento dei lavori per le reti in fibra ottica in 314 comuni dell’isola.

Nel corso della riunione si è discusso anche degli insediamenti produttivi più penalizzati per la dislocazione geografica, l’Assessore degli Affari Generali Filippo Spanu ha chiarito: “Vogliamo che la fibra ottica sia un concreto beneficio per tutti. Con soluzioni tecniche ad hoc intendiamo raggiungere anche le aree più disagiate, ma chiediamo alle imprese di segnalarci le situazioni più critiche”.

La Regione quindi vuole coinvolgere maggiormente anche le imprese per farle entrare pienamente nel progetto digitale che la Regione va disegnando ormai da anni, nell’ incontro nella sede dell’assessorato, a Cagliari, c’erano oltre l’assessore Spanu, Paolo Manfredi, responsabile nazionale delle Strategie Digitali di Confartigianato accompagnato dal segretario regionale Stefano Mameli e dai segretari provinciali del Sud Sardegna e di Oristano Pierpaolo Spada e Marco Franceschi. La giunta ha manifestato disponibilità ad approfondire le richieste dei rappresentanti di Confartigianato sull’avvio di una interlocuzione su Industria 4.0 e sulle possibili ricadute della trasformazione digitale per le piccole e medie imprese e ha sottolineato il valore strategico della banda ultralarga “in grado di garantire concreti vantaggi alle imprese artigiane e di favorire, attraverso connessioni più veloci, lo sviluppo digitale che rappresenta, sotto vari aspetti, una grande opportunità di crescita per il mondo imprenditoriale”.

L’assessore ha inoltre ricordato le azioni avviate dalla Regione per migliorare

cantieri_fibra_ottica
Cantiere per la posa della Fibra Ottica

l’accesso ai servizi digitali offerti dall’Amministrazione: “Con una delibera approvata lo scorso 9 agosto abbiamo dato il via libera al processo di reingegnerizzazione del sito istituzionale e del sistema integrato dei portali per migliorare, con i nuovi strumenti telematici, il rapporto tra la Regione e i cittadini”.

I lavori per la posa della fibra ottica nei piccoli comuni stanno proseguendo, la Regione Sardegna sta intervenendo con risorse pubbliche e propri fondi regionali, già dal 2016: 41 comuni hanno impianti ormai collaudati, in altri 98 le opere sono quasi terminate. Entro la fine dell’anno in 200 centri dell’isola la fibra ottica sarà un intervento concretamente realizzato.

Se volete maggiori dettagli sugli ultimi sviluppi vi rimando all’articolo sull’aggiornamento ad Agosto 2017.

Scritto da: 

Fabio, classe 1993, Nerd fino al midollo, cresciuto tra videogame, computer, e apparecchi elettronici, sempre alla ricerca di novità in campo digitale. Ho una certa esperienza nel mondo della tecnologia, dell'informatica e delle telecomunicazioni.

Un commento su “BUL Sardegna – Incontro pubblico a Ottobre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.