Fastweb apre una nuova sede nel quartier generale di Tiscali

Nei giorni scorsi sembrava davvero strano veder arrivare l’azienda di telecomunicazioni Fastweb nel quartier generale della compagnia sarda Tiscali, nello stesso complesso dove negli anni 90 è nato il primo sito Internet d’Italia e la società guidata allora da Renato Soru era nel pieno della sua età d’oro.

Tiscali tra la fine degli anni 90 e i primi anni del 2000 era un vero colosso delle telecomunicazioni che si faceva spazio in Italia, in tutta Europa e si affacciava con molto interesse anche nel resto del Mondo, Soru, il principale fondatore la vide lunga allora e decise di investire in un settore, quello informatico e delle telecomunicazioni, che era in forte ascesa allora, a cavallo tra i due millenni il valore delle azioni della società crebbero notevolmente grazie alla Bolla di Internet, tra il 1999 ed il 2003 Tiscali acquistò numerose aziende europee, in Francia, Regno Unito, in Olanda e molte altre realtà del settore, l’idea era quella di costituire un “provider europeo” in modo da diventare un’alternativa continentale alle ex aziende di comunicazioni. In Italia era un leader quasi indiscusso, e contribuì notevolmente alla diffusione di Internet tra i privati cittadini grazie al suo servizio gratuito Tiscali Free Net.

Tiscali_2017

Negli anni più recenti però le cose sono cambiate e Tiscali non naviga più in quelle acque tranquille che un tempo la rendevano leader in Italia, oggi la società che prese il nome dall’omonimo monte sardo in cui sono presenti i resti di un villaggio nuragico è in serie difficoltà anche se ultimamente con la nuova amministrazione e con una serie di accordi con altri partner sembra si stia riprendendo.

In questo scenario di incertezza arriva Fastweb, azienda di telecomunicazioni che fornisce servizi di telefonia e internet a banda larga e ultralarga, fissi e mobile, proprio come Tiscali.

Fastweb che è un attore delle comunicazioni nato nel 1999 nel Nord Italia ha deciso oggi di investire in Sardegna e di aprire una nuova sede a Cagliari, esattamente nel campus del suo partner Tiscali a Sa Illetta, la società aveva acquistato a dicembre Tiscali Business per 45 milioni di euro e ora sbarca in Sardegna, diventando una delle 18 sedi in Italia.

“Fin dalla sua nascita, 18 anni fa, Fastweb si è distinta per la sua naturale propensione all’innovazione e per lo sviluppo di reti ed infrastrutture che hanno significativamente contribuito alla digitalizzazione del Paese attraverso collegamenti super veloci in fibra ottica alla rete Internet, anche con Cagliari proseguiamo sulla strada dell’innovazione e della crescita, acquisendo e mantenendo sul territorio competenze e figure professionali altamente qualificate”. Queste le parole di Roberto Biazzi, responsabile delle risorse umane di Fastweb all’inaugurazione.18485379_636645526531001_3544978355120866726_n

All’inaugurazione del 17 Maggio ha preso parte anche il Presidente della Sardegna Francesco Pigliaru, che ha visitato gli uffici e ha dichiarato “Lavoriamo con impegno e determinazione per garantire qualità istituzionale e strategie per l’attrazione di investitori, soprattutto nel settore dell’innovazione e della ricerca. Abbiamo destinato risorse ed energie per portare la banda ultralarga in tutto il nostro territorio e vogliamo essere il luogo dove si sperimentano gli impatti positivi che le nuove tecnologie” continuando “E’ una ottima notizia il fatto che una delle principali imprese nel settore delle TLC e dell’ICT, che offre opportunità di crescita e di lavoro qualificato, abbia deciso di investire proprio in Sardegna.” Presente anche l’assessore ai Servizi tecnologici del Comune di Cagliari, Claudia Medda.

Come conferma Claudio Pellegrini, responsabile per il mercato e per i servizi alla pubblica amministrazione la Sardegna è importante per rafforzare le quote di mercato della società, espandere le infrastrutture sul territorio e fornire nuovi servizi a cittadini, imprese e soprattutto alla PA, infatti con questo accordo, stipulato e perfezionato il 10 Febbraio 2017 Fastweb diventa anche titolare dell’appalto di fornitura dei servizi di connettività alla pubblica aministrazione nazionale e locale che prima aveva accordi con Tiscali.

Scritto da: 

Fabio, classe 1993, Nerd fino al midollo, cresciuto tra videogame, computer, e apparecchi elettronici, sempre alla ricerca di novità in campo digitale. Ho una certa esperienza nel mondo della tecnologia, dell'informatica e delle telecomunicazioni.

Un commento su “Fastweb apre una nuova sede nel quartier generale di Tiscali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.