Un bonus digitale per gli studenti anche in Sardegna

La scuola nel mondo ed in Italia oramai sta integrando sempre più nuovi metodi per la didattica e lo studio, specialmente in ambito digitale e tecnologico, l’uso dei dispositivi di ultima generazione, dalle lavagne multimediali ai tablet e così via. In realtà nelle scuole sono già presenti aule informatiche attrezzate ma vengono sfruttate solamente in determinate ore.

Il nuovo obbiettivo della Regione Sardegna è quello di consentire agli studenti sardi di tenere il passo con la tecnologia e l’innovazione digitale per superare il digital divide (da qui anche il Piano per la Banda Ultra Larga) che ancora afflige alcune zone dell’isola. E’ stato pensato infatti un bonus per gli studenti che con un buono (voucher) di 400 € potranno acquistare un dispositivo, principalmente PC Notebook e Tablet, che siano utili soprattutto da integrare con la didattica della scuola.

Gli studenti che possono richiedere questo nuovo bonus devono fare parte di una famiglia con reddito annuo (certificato ISEE) non superiore a 20mila euro, che frequentano le scuole secondarie di I grado e il biennio del II grado. La somma sarà spendibile esclusivamente presso i punti vendita che fanno parte del Catalogo Regionale dei Fornitori di attrezzature informatiche.

Gli studenti beneficiari della misura potranno iscriversi sul portale ufficiale della Regione da Novembre per poi rivolgersi ai fornitori che fanno parte del Catalogo per ottenere, mediante la semplice esibizione del buono (voucher), il dispositivo scelto senza anticipo di denaro contante. I fornitori consegneranno le attrezzature informatiche scelte e successivamente richiederanno il rimborso al BIC Sardegna SpA.

Il Bonus Studenti è un intervento dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Direzione Generale della Pubblica Istruzione ed è attuato dal BIC Sardegna SpA.

Per tutte le informazioni inerenti il Bonus Studenti potete recarvi sul sito ufficiale.

Fonte: Regione Sardegna (www.regione.sardegna.it)

Scritto da: 

Fabio, classe 1993, Nerd fino al midollo, cresciuto tra videogame, computer, e apparecchi elettronici, sempre alla ricerca di novità in campo digitale. Ho una certa esperienza nel mondo della tecnologia, dell'informatica e delle telecomunicazioni.

6 commenti su “Un bonus digitale per gli studenti anche in Sardegna”

    1. Ciao Maria Grazie 🙂 La scadenza per la presentazione delle domande era fissata al 20 dicembre 2017, come indicato sul portale ufficiale dedicato. Potrebbero essere possibili ulteriori stanziamenti di fondi comunque 😉

    1. Ciao Stefano 🙂 La scadenza per la presentazione delle domande era fissata al 20 dicembre 2017, come indicato sul portale ufficiale dedicato. Potrebbero essere possibili ulteriori stanziamenti di fondi comunque 😉

  1. Non ho capito perché il bonus non è per tutti se mia figlia era ripetente le spettava invece è regolare è in terza e non le spetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.