Avviati i lavori del Terzo Bando Infratel – Novità Banda Ultra Larga

Sembra che ci siamo, ci sono i primi (seppur timidi) segnali che ci indicano che il Terzo Bando della società MISE Infratel sia in partenza, e i primi comuni in “area bianca” che riceveranno le reti pubbliche a Banda Ultra Larga sono tutti in Sardegna.

Sul sito dedicato al progetto nazionale di copertura per la Banda Ultra Larga (www.bandaultralarga.italia.it) è stata pubblicata da qualche settimana una “Dashboard interattiva” che riguarda proprio i comuni che sono inseriti nel bando pubblico per le reti in fibra ottica diretta “casa per casa”.

Se state seguendo i vari aggiornamenti e le notizie saprete che è la società Open Fiber ad occuparsi dei lavori e della posa delle reti telematiche con tecnologia FTTH fino a 1 Gigabit per secondo o con tecnologia FWA (Fixed Wireless Access) quindi fibra mista a radio 30-100 Megabit, fino ad ora però non c’erano stati nuovi aggiornamenti sui comuni e non si avevano notizie su quando si sarebbero aperti i cantieri sulle strade.

Fino a qualche giorno fa infatti si ipotizzava il prossimo anno, o addirittura il 2022, ma qualche giorno fa i primi 3 comuni hanno fatto la loro comparsa sul sito dove vengono rilasciati gli aggiornamenti, e i comuni sardi sono passati dallo stato di “Progetto Esecutivo” allo stato di “Esecuzione“, e i cantieri sono partiti nei comuni di: Samugheo (OR), Laerru (SS) e Comune di Samatzai (SU)

Bisogna premettere che questi comuni non è la prima volta che incontrano le reti a Banda Ultra Larga, infatti fino ad oggi sono stati interessati dagli interventi che la stessa Infratel ha attivato ad “intervento diretto” pubblico per la copertura e aggiornamento da ADSL a VDSL in reti in fibra ottica mista a rame con tecnologia FTTC (100/200 Megabit).

Perchè ho parlato di “timidi segnali”? La spiegazione è semplice, se andiamo a verificare i dati sul sito BUL Italia notiamo si che i comuni sono contrassegnati come in esecuzione ma le Unità Immobiliari (Case / Imprese o Edifici in generale) interessate dagli interventi al momento sembrano essere solo 14, così come dichiarato.

Considerando che solo un comune come Samugheo conta ben 1.800 unità immobiliari complessive, fa sorgere più di qualche domanda, perchè in teoria, purtroppo non ne siamo ancora certi, gli interventi del Terzo Bando Infratel dovrebbero riguardare tutto l’intero centro abitato o comunque frazioni, case sparse o altre zone scoperte e che non sono state attivate da TIM.

Qua trovate un vecchio file Infratel, datato 2018, dove potete trovare l’elenco dei comuni in Sardegna con le unità immobiliari e le informazioni di copertura previste sino al 2020 per la Banda Ultra Larga.

Ad ora però non abbiamo altre evidenze sui lavori per il Terzo Bando, anche sul sito ufficiale di Open Fiber, che dovrebbe in teoria essere persino il primo a segnalare la cosa non è presente nessun nuovo aggiornamento in tal senso, e in ogni caso non si ha la certezza sulla tecnologia che verrà applicata in questi primi comuni.

Bisognerà attendere maggiori informazioni sullo stato dei cantieri, sulla ufficialità della partenza del Terzo Bando e soprattutto sulle aree che verranno coperte.

Il Terzo Bando parte dagli edifici pubblici?

Una ipotesi che secondo me è giusto prendere in considerazione è quella che vede Il Terzo Bando avviare i cantieri per le reti dedicate interamente in fibra ottica in tecnologia FTTH predisposte da Infratel con l’intervento diretto, insieme alle reti in fibra ottica mista a rame FTTC, per gli edifici pubblici.

Su queste reti di fatti al momento non ci sono evidenze o testimonianze che ci dicano che siano state utilizzate, o che la fibra ottica stessa sia stata inserita nelle predisposizioni.

Gli stessi enti e amministratori locali, nei relativi comuni ed edifici con cui sono entrati in contatto mi hanno riferito che ancora non sono state attivate, o comunque non ci sono stati contatti con gli operatori di rete in tal senso, specialmente Telecom.

Il nuovo sito Banda Ultra Larga in Italia in arrivo a breve

L’Amministratore Delegato di Infratel, l’Avv. Marco Bellezza, ha annunciato qualche giorno fa che l’intero portale dedicato all’aggiornamento, alle notizie e alla pubblicazione sui dati sul progetto nazionale per la Banda Ultra Larga in Italia, sarà rivisto e aggiornato.

L’aggiornamento consentirà anche di aggiungere ulteriori dati e chiarificare tante cose rispetto ai lavori e alla copertura in Italia e anche in Sardegna, il nuovo sito è pianificato per la pubblicazione a Giugno.

Da tempo infatti i portali sia di Infratel che BUL Italia hanno si i dati ma non sono aggregati o tengono conto di tante particolarità, come per esempio, l’attivazione avvenuta dei comuni, e un aggiornamento in tempo reale proprio come nella dashboard.

Per ora non ci resta che attendere, al prossimo aggiornamento!

Fonti: Infratel – BUL Italia – Open Fiber

Scritto da: 

Fabio, classe 1993, Nerd fino al midollo, cresciuto tra videogame, computer, e apparecchi elettronici, sempre alla ricerca di novità in campo digitale. Ho una certa esperienza nel mondo della tecnologia, dell'informatica e delle telecomunicazioni.

Un commento su “Avviati i lavori del Terzo Bando Infratel – Novità Banda Ultra Larga”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.